Comune di Jesi Rete civica Aesinet
Home Mappa E-mail facile Ricerca

scegli la categoria...
Il Comune - Relazioni con il pubblico - Informagiovani - Dati statistici - Informacittà - Gazzette leggi e normative - Cultura e tempo libero - Economia e lavoro - Turismo - Portale delle associazioni - Istruzione e formazione - Trasporti e mobilità - Sanità, ambiente

Gazzetta Ufficiale N. 185 del 8 Agosto 2002

LEGGE 2 agosto 2002, n.175

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1 luglio 2002, n. 126, recante disposizioni urgenti in materia di difesa d'ufficio e di procedimenti civili davanti al tribunale per i minorenni.

La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno
approvato;
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Promulga
la seguente legge:
Art. 1.
1. Il decreto-legge 1 luglio 2002, n. 126, recante disposizioni
urgenti in materia di difesa d'ufficio e di procedimenti civili
davanti al tribunale per i minorenni, e' convertito in legge con le
modificazioni riportate in allegato alla presente legge.
2. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello
della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.
La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita
nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica
italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla
osservare come legge dello Stato.
Data a Roma, addi' 2 agosto 2002
CIAMPI
Berlusconi, Presidente del Consiglio
dei Ministri
Castelli, Ministro della giustizia
Visto, il Guardasigilli: Castelli

Avvertenza:
- Il decreto-legge 1 luglio 2002, n. 126, e' stato
pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - serie generale - n.
152 del 1 luglio 2002.
- A norma dell'art. 15, comma 5, della legge 23 agosto
1988, n. 400 (Disciplina dell'attivita' di Governo e
ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri),
le modifiche apportate dalla presente legge di conversione
hanno efficacia dal giorno successivo a quello della sua
pubblicazione.
- Il testo del decreto-legge coordinato con la legge di
conversione e' pubblicato in questa stessa Gazzetta
Ufficiale alla pag. 49.

Camera dei deputati (atto n. 2937):
Presentato dal Presidente del Consiglio dei Ministri
(Berlusconi) e dal Ministro della giustizia (Castelli) il 1
luglio 2002.
Assegnato alla II commissione (Giustizia), in sede
referente, il 1 luglio 2002 con pareri del comitato per la
legislazione e delle commissioni I e V.
Esaminato dalla II commissione, in sede referente, il 4
e 9 luglio 2002.
Esaminato in aula il 10 luglio 2002 ed approvato
l'11 luglio 2002.
Senato della Repubblica (atto n. 1600):
Assegnato alla 2a commissione (Giustizia), in sede
referente, il 15 luglio 2002 con pareri delle commissioni
1a e 5a.
Esaminato dalla 1a commissione (Affari costituzionali),
in sede consultiva, sull'esistenza dei presupposti di
costituzionalita' il 16 luglio 2002.
Esaminato dalla 2a commissione, in sede referente, il
23 e 24 luglio 2002.
Esaminato in aula ed approvato il 30 luglio 2002.

Allegato
MODIFICAZIONI APPORTATE IN SEDE DI CONVERSIONE AL DECRETO-LEGGE 1o
LUGLIO 2002, N. 126.
L'articolo 1 e' sostituito dal seguente:
"Art. 1. - 1. In via transitoria, fino alla emanazione di una
specifica disciplina sulla difesa d'ufficio e sul patrocinio a spese
dello Stato nei procedimenti disciplinati dalla legge 4 maggio 1983,
n. 184, e successive modificazioni, e comunque non oltre il 30 giugno
2003, ai predetti procedimenti e ai relativi giudizi di opposizione
continuano ad applicarsi le disposizioni processuali vigenti
anteriormente alla data di entrata in vigore del decreto-legge
24 aprile 2001, n. 150, convertito, con modificazioni, dalla legge
23 giugno 2001, n. 240.
2. In via transitoria e fino alla emanazione di nuove disposizioni
che regolano i procedimenti di cui all'articolo 336 del codice
civile, e comunque non oltre il 30 giugno 2003, ai medesimi
procedimenti continuano ad applicarsi le disposizioni processuali
vigenti anteriormente alla data di entrata in vigore del
decreto-legge 24 aprile 2001, n. 150, convertito, con modificazioni,
dalla legge 23 giugno 2001, n. 240".


Il testo di questo provvedimento non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo della pubblicazione ufficiale cartacea. La consultazione e' gratuita.
Fonte: Istituto poligrafico e Zecca dello Stato