Comune di Jesi Rete civica Aesinet
Home Mappa E-mail facile Ricerca

scegli la categoria...
Il Comune - Relazioni con il pubblico - Informagiovani - Dati statistici - Informacittà - Gazzette leggi e normative - Cultura e tempo libero - Economia e lavoro - Turismo - Portale delle associazioni - Istruzione e formazione - Trasporti e mobilità - Sanità, ambiente

Gazzetta Ufficiale N. 188 del 12 Agosto 2002

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 14 maggio 2002
Rata di ammortamento mutui in materia sanitaria-scadenza 30 giugno 2002. Decreto ministeriale n. 04 del 14 maggio 2002 d'impegno e di erogazione di Euro 17.634.263,43 in conto 2002 sul capitolo 7694 dello stato di previsione del Ministero dell'economia e delle finanze.

IL DIRETTORE GENERALE
del Dipartimento per le politiche di sviluppo e di coesione

Vista la legge 23 dicembre 1978, n. 833, istitutiva del Servizio
sanitario nazionale;
Visti, in particolare, gli articoli 50 e 51, primo e secondo comma,
della citata legge n. 833/1978;
Vista la legge 30 dicembre 1991, n. 412, recante disposizioni in
materia di finanza pubblica;
Visto in particolare l'art. 4, comma 13, della suddetta legge, che
autorizza le regioni a statuto ordinario, nonche' gli istituti di
ricovero e cura a carattere scientifico e gli istituti
zooprofilattici sperimentali, ad assumere mutui decennali per le
esigenze di manutenzione straordinaria e per gli acquisti di
attrezzature sanitarie in sostituzione di quelle obsolete;
Visto il proprio decreto 24 maggio 1994, n. 010, con il quale si e'
dato corso all'impegno delle prime rate semestrali delle venti
previste a favore degli istituti mutuanti interessati per mutui
concessi, ai sensi del citato art. 4 della legge n. 412/1991, agli
enti in esso indicati, con valuta 30 giugno e 31 dicembre;
Considerato che con proprio decreto n. 21/2000 del 23 maggio 2000
e' stato estinto anticipatamente al 30 giugno 2000 il finanziamento
concesso da Banca Mediterranea alla regione Basilicata;
Viste le richieste di versamento della diciassettesima rata
semestrale, scadenza 30 giugno 2002, avanzata dagli istituti mutuanti
interessati:
1) Meliorbanca (gia' Meliorconsorzio) - Roma;
2) Carisbo (Cassa di risparmio in Bologna) - Bologna;
3) Banca Carige (Cassa di risparmio di Genova ed Imperia) -
Genova;
4) Banco di Napoli - Napoli;
5) Crediop - Roma;
6) Carisbo (Cassa di risparmio in Bologna) Bologna;
7) Banca Carige (Cassa di risparmio di Genova ed Imperia) -
Genova;
8) Banca Carige (Cassa di risparmio di Genova ed Imperia) -
Genova;
9) Mediocredito Lombardo - Milano,
per mutui concessi rispettivamente:
1) regione Umbria;
2) regione Emilia-Romagna;
3) regione Liguria;
4) regione Campania;
5) Policlinico S. Matteo di Pavia;
6) Istituti ortopedici Rizzoli di Bologna;
7) Istituto G. Gaslini di Genova;
8) Istituto nazionale per la ricerca sul cancro di Genova;
9) Istituto Saverio De Bellis di Castellana Grotte (Bari);
Vista la legge di bilancio 28 dicembre 2001, n. 449, per
l'esercizio 2002;
Ritenuto, quindi, di dover impegnare ed erogare a favore degli
istituti mutuanti sopracitati, la somma complessiva di Euro
17.634.263,43 per l'esercizio 2002;
Autorizza:
L'impegno e il versamento della somma complessiva di Euro
17.634.263,43 per l'esercizio 2002 sul capitolo 7694 dello stato di
previsione della spesa del Ministerodell'economia e delle finanze, a
favore degli istituti di seguito riportati secondo l'importo a fianco
di ciascuno indicato:

=====================================================================
                                      | Importi in Euro (valuta 30 giugno
             Istituti mutuanti        |               2002)
     =====================================================================
     1) Meliorbanca - Roma ....       |                       1.261.405,67
     ---------------------------------------------------------------------
     2) Carisbo - Bologna....         |                       5.803.409,11
     ---------------------------------------------------------------------
     3) Banca Carige - Genova....     |                       2.393.442,83
     ---------------------------------------------------------------------
     4) Banco di Napoli - Napoli....  |                       6.976.852,74
     ---------------------------------------------------------------------
     5) Crediop - Roma....            |                         414.750,59
     ---------------------------------------------------------------------
     6) Carisbo - Bologna....         |                         282.756,22
     ---------------------------------------------------------------------
     7) Banca Carige - Genova....     |                         249.901,73
     ---------------------------------------------------------------------
     8) Banca Carige - Genova....     |                         170.930,53
     ---------------------------------------------------------------------
     9) Mediocredito Lombardo - Milano|                          80.814,01
     ---------------------------------------------------------------------
     Totale . . .                     |                      17.634.263,43

Per il versamento saranno emessi appositi mandati, valuta 30 giugno
2002, mediante accreditamento delle somme su appositi conti correnti
bancari intestati agli istituti stessi.
Roma, 14 maggio 2002
Il direttore generale: Bitetti

 


Il testo di questo provvedimento non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo della pubblicazione ufficiale cartacea. La consultazione e' gratuita.
Fonte: Istituto poligrafico e Zecca dello Stato