Comune di Jesi Rete civica Aesinet
Home Mappa E-mail facile Ricerca

scegli la categoria...
Il Comune - Relazioni con il pubblico - Informagiovani - Dati statistici - Informacittà - Gazzette leggi e normative - Cultura e tempo libero - Economia e lavoro - Turismo - Portale delle associazioni - Istruzione e formazione - Trasporti e mobilità - Sanità, ambiente

Gazzetta Ufficiale N. 194 del 20 Agosto 2002

MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA

DECRETO 29 luglio 2002
Rettifica del decreto dirigenziale n. 1131 del 18 ottobre 2001, relativo all'ammissione di progetti autonomi al finanziamento del Fondo per le agevolazioni alla ricerca.

IL DIRETTORE
del servizio per lo sviluppo
e il potenziamento delle attivita' di ricerca

Visto il decreto legislativo del 30 luglio 1999, n. 300, istitutivo
del Ministero dell'istruzione dell'universita' e della ricerca;
Vista la legge 17 febbraio 1982, n. 46, "Interventi per i settori
dell'economia di rilevanza nazionale" che, all'art. 7, prevede che la
preselezione dei progetti presentati e la proposta di ammissione
degli stessi agli interventi del fondo predetto siano affidate al
Comitato tecnico scientifico composto secondo le modalita' ivi
specificate;
Vista la legge 5 agosto 1988, n. 346, concernente il finanziamento
dei progetti di ricerca applicata di costo superiore a 10 miliardi di
lire;
Visto il decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29, e successive
modifiche e integrazioni;
Vista la legge 14 gennaio 1994, n. 20;
Visto il decreto legislativo del 27 luglio 1999, n. 297: "Riordino
della disciplina e snellimento delle procedure per il sostegno della
ricerca scientifica e tecnologica, per la diffusione delle
tecnologie, per la mobilita' dei ricercatori", e in particolare gli
articoli 5 e 7 che prevedono l'istituzione di un Comitato, per gli
adempimenti ivi previsti, e l'istituzione del Fondo agevolazioni alla
ricerca;
Visto il decreto ministeriale 8 agosto 1997, recante: "Nuove
modalita' procedurali per la concessione delle agevolazioni previste
dagli interventi a valere sul Fondo speciale per la ricerca
applicata";
Visto il decreto ministeriale n. 860 Ric. del 18 dicembre 2000, di
nomina del Comitato, cosi' come previsto dall'art. 7 del predetto
decreto legislativo;
Viste le domande presentate ai sensi dell'art. 4 e 11 del decreto
ministeriale 8 agosto 1997, n. 954, e i relativi esiti istruttori;
Visto il decreto dirigenziale n. 1131 del 18 ottobre 2001,
pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 20
del 24 gennaio 2002, con il quale e' stato ammesso al finanziamento
il progetto di ricerca applicata n. 4366 presentato dalla Banksiel
S.p.a. - Societa' di informatica e organizzazione cosi' come dalla
proposta formulata dal Comitato tecnico scientifico nella riunione
del 13 febbraio 2001;
Visto l'art. 1 del citato decreto dirigenziale e rilevato che,
relativamente al progetto di ricerca n. 4366 presentato dalla
Banksiel S.p.a. - Societa' di informatica e organizzazione, per mero
errore materiale e' stato indicato quale importo del contributo in
conto interessi Euro 1.550.145,38 anziche' Euro 899.084,32;
Ritenuta la necessita' di procedere alla relativa modifica del
predetto decreto dirigenziale;
Decreta:
Articolo unico
1. All'art. 1 del decreto dirigenziale n. 1131 del 18 ottobre 2001,
pubblicato nel supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 20
del 24 gennaio 2002, le disposizioni relative al progetto di ricerca
n. 4366 presentato dalla Banksiel S.p.a. - Societa' di informatica e
organizzazione, sono sostituite dalle seguenti.
. Ditta: Banksiel S.p.a. - Societa' di informatica e organizzazione -
Milano (Classificata grande impresa).
Progetto n. 4366.
Titolo del progetto: Reenginering del Back Office del Sistema
informativo bancario in ottica internet.
Durata e data inizio progetto: mesi 36 dal 1 settembre 2000.
Ammissibilita' dei costi a decorrere dal: 6 agosto 2000.
Costo ammesso: Euro 3.444.767,52 cosi' suddiviso in via
previsionale e non vincolante in funzione delle tipologie di
attivita' e delle zone geografiche di imputazione.
Attivita' di ricerca industriale: Euro 809.804,42.
Attivita' di sviluppo precompetitivo: Euro 2.634.963,10.

=====================================================================
Luogo di svolgimento | Non Eleg. | Ea | Ec |Extra U.E.
=====================================================================
Attivita' di ricerca | | | |
industriale |381.145,19 |428.659,23|0,00|0,00
---------------------------------------------------------------------
Attivita' di sviluppo | | | |
precompetitivo |1.908.824,70|726.138,40|0,00|0,00

Agevolazioni deliberate:
contributo conto interessi (C.C.I.) su finanziamento massimo di
Euro 899.084,32;
contributo nella spesa (C.S.) fino a Euro 1.326.235,49.
Tali agevolazioni, fermo restando gli importi massimi
sopraindicati, vanno commisurate ai costi ammissibili in base alle
seguenti percentuali d'intervento comprensive delle ulteriori
agevolazioni di cui all'art. 4, comma 10, lettera E), punti 4 e 6 del
decreto ministeriale n. 954 dell'8 agosto 1997.


=====================================================================
Luogo di svolgimento Non Eleg. Ea Ec
---------------------------------------------------------------------
Tipo agevolazione CCI CS CCI CS CCI CS
Ricerca industriale 30 50 30 50 30 50
Sviluppo precompetitivo 25 35 25 35 25 35

Durata dell'intervento: 10 anni di cui 4 di preammortamento.
Istituto convenzionato: San Paolo - IMI S.p.a.
Condizioni.
Il predetto intervento e' subordinato all'acquisizione della
certificazione antimafia di cui al decreto del Presidente della
Repubblica del 3 giugno 1998, n. 252.
Ai sensi dell'art. 12 del decreto ministeriale 8 agosto 1997, n.
954, e' data facolta' all'azienda di richiedere una anticipazione,
purche' garantita da fidejussione bancaria o polizza assicurativa,
per un importo pari al 20% del contributo nella spesa.
Il predetto intervento e' subordinato all'acquisizione, da parte
dell'azienda, di formale dichiarazione di disponibilita' a finanziare
il progetto ai sensi della legge n. 346/1988 da parte di istituto
finanziatore cosi' come previsto dall'art. 47 del decreto legislativo
n. 385 del 1 settembre 1993.
2. Il contributo in conto interessi concesso con decreto
dirigenziale n. 1131 del 18 ottobre 2001, pubblicato nel supplemento
ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 20 del 24 gennaio 2002, e'
conseguentemente ridotto di Euro 651.061,06.
Restano ferme tutte le altre disposizioni del predetto decreto
dirigenziale.
Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.
Roma, 29 luglio 2002
Il direttore generale: Criscuoli


Il testo di questo provvedimento non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo della pubblicazione ufficiale cartacea. La consultazione e' gratuita.
Fonte: Istituto poligrafico e Zecca dello Stato