Comune di Jesi Rete civica Aesinet
Home Mappa E-mail facile Ricerca

scegli la categoria...
Il Comune - Relazioni con il pubblico - Informagiovani - Dati statistici - Informacittà - Gazzette leggi e normative - Cultura e tempo libero - Economia e lavoro - Turismo - Portale delle associazioni - Istruzione e formazione - Trasporti e mobilità - Sanità, ambiente

Gazzetta Ufficiale N. 1 del 2 Gennaio 2007

 

AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO - PROVVEDIMENTO 21 dicembre 2006

Criteri per la determinazione della contribuzione, ai sensi dell'articolo 7-bis della legge 10 ottobre 1990, n. 287. (Provvedimento n. 16248).

L'AUTORITA' GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO
Nella sua adunanza del 21 dicembre 2006;
Vista la legge 10 ottobre 1990, n. 287;
Visto in particolare il comma 7-bis, dell'art. 10 della legge n.
287/1990, il quale stabilisce che l'Autorita' determini annualmente
le contribuzioni dovute dalle imprese tenute all'obbligo di
comunicazione ai sensi dell'art. 16, comma 1, della legge n.
287/1990, ai fini della copertura dei costi relativi al controllo
delle operazioni di concentrazione;
Vista la propria delibera del 28 dicembre 2005, n. 14996, relativa
ai criteri per la determinazione della contribuzione sulle operazioni
di concentrazione;
Viste le «Istruzioni relative alle contribuzioni dovute dalle
imprese che notificano operazioni di concentrazioni ai sensi
dell'art. 10, comma 7-bis, della legge 10 ottobre 1990, n. 287»
deliberate in data 28 dicembre 2005 e modificate con delibere n.
15135 del 1° febbraio 2006, n. 15241 del 15 marzo 2006 e n. 15247 del
16 maggio 2006, pubblicate nel Bollettino di cui all'art. 26 della
legge n. 287/1990 e sul sito web istituzionale www.agcm.it;
Vista l'attivita' istruttoria espletata dalla Direzione risorse
informative;
Considerata l'opportunita' di indicare preventivamente alle imprese
tenute all'obbligo della contribuzione i criteri di determinazione
della stessa;
Ritenuto che il comma 7-bis, dell'art. 10 della legge n. 287/1990
esige, da un lato, di commisurare i criteri di parametrazione dei
contributi ai costi complessivi relativi all'attivita' di controllo
delle concentrazioni e, dall'altro, stabilisce il limite dell'1,2 per
cento del valore della transazione;
Ritenuto che, allo scopo di commisurare i contributi ai costi
complessivi relativi all'attivita' di controllo delle concentrazioni,
si debba valutare l'incidenza di tale attivita' sui costi complessivi
dell'Autorita' registrati nel periodo 1° gennaio-31 ottobre 2006 e,
assumendo tale rapporto come fisso anche per il 2007, stimare il
costo relativo all'attivita' di controllo delle concentrazioni, sulla
base del bilancio di previsione del 2007;
Considerato che l'incidenza accertata dei costi relativi al
controllo delle operazioni di concentrazione per l'anno 2006 e' stata
pari al 40% del fabbisogno finanziario complessivo dell'Autorita';
Visto il bilancio di previsione per l'anno 2007;
Delibera:
Di confermare, per l'anno 2007, le medesime contribuzioni applicate
nel 2006, in particolare:
i. l'applicazione di una contribuzione pari all'1% del valore
della transazione delle operazioni di concentrazione notificate;
ii. la fissazione di soglie minime e massime per la contribuzione
pari, rispettivamente, a 3.000 e 50.000 euro;
Il presente provvedimento sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale
della Repubblica italiana e sul Bollettino di cui all'art. 26 della
legge n. 287/1990.
Roma, 21 dicembre 2006


Il presidente: Catricala'
Il segretario generale: Cintioli

 

Il testo di questo provvedimento non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo della pubblicazione ufficiale cartacea. La consultazione e' gratuita.
Fonte: Istituto poligrafico e Zecca dello Stato

Il Comune - Relazioni con il pubblico - Informagiovani - Dati statistici - Informacittà - Gazzette leggi e normative
Cultura e tempo libero - Economia e lavoro - Turismo - Portale delle associazioni - Istruzione e formazione - Trasporti e mobilità - Sanità, ambiente
Staff redazionale: staff@aesinet.it