Comune di Jesi Rete civica Aesinet

Home Mappa E-mail facile Ricerca

scegli la categoria...
Il Comune - Relazioni con il pubblico - Informagiovani - Dati statistici - Informacittà - Gazzette leggi e normative - Cultura e tempo libero - Economia e lavoro - Turismo - Portale delle associazioni - Istruzione e formazione - Trasporti e mobilità - Sanità, ambiente

Gazzetta Ufficiale N. 299 del 23 Dicembre 2008

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

DECRETO 16 dicembre 2008
Attuazione dell'articolo 50, comma 5-ter della legge n. 326 del 2003, concernente la definizione del contributo procapite annuo da riconoscere ai medici prescrittori convenzionati con il Servizio sanitario nazionale.

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO
del Ministero dell'economia e delle finanze

di concerto con

IL CAPO DIPARTIMENTO
della qualita' del Ministero del lavoro
della salute e delle politiche sociali

Visto l'art. 50 del decreto-legge 30 settembre 2003, n. 269,
convertito, con modificazioni, dalla legge 24 novembre 2003, n. 326,
e successive modificazioni ed integrazioni ed, in particolare, il
comma 5-bis concernente il collegamento telematico in rete dei medici
prescrittori del Servizio sanitario nazionale (SSN) e la ricetta
elettronica;
Visto il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 marzo
2008, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 124 del 28 maggio 2008,
attuativo del comma 5-bis del citato art. 50, concernente le
modalita' tecniche per il collegamento telematico in rete dei medici
prescrittori del Servizio sanitario nazionale e la ricetta
elettronica;
Visto il comma 5-ter del citato art. 50, il quale prevede che per
la trasmissione telematica dei dati delle ricette di cui al comma
5-bis del medesimo art. 50, con decreto del Ministero dell'economia e
delle finanze, di concerto con il Ministero della salute, e' definito
un contributo da riconoscere ai medici prescrittori convenzionati con
il Servizio sanitario nazionale, per l'anno 2008, nei limiti di 10
milioni di euro;
Considerato di poter riconoscere il contributo di cui al comma
5-ter del citato art. 50, ai medici prescrittori convenzionati con il
Servizio sanitario nazionale, appartenenti alle regioni presso le
quali e' stato convenuto uno specifico accordo per l'avvio
sperimentale, a partire dal 2008, dell'applicazione delle
disposizioni di cui al citato decreto del Presidente del Consiglio
dei Ministri 26 marzo 2008, a fronte della prima trasmissione
telematica dei dati delle ricette secondo le modalita' di cui al
medesimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 marzo
2008 e nel rispetto della tempistica definita nell'ambito dei
predetti accordi regionali;
Visto lo specifico accordo convenuto nel corso della riunione
tenutasi il 18 novembre 2008 presso il Ministero dell'economia e
delle finanze, con il Ministero del lavoro, della salute e delle
politiche sociali, Agenzia delle entrate, Sogei e la regione
Campania, relativo al piano dettagliato delle attivita' per l'avvio
sperimentale nell'anno 2008 dell'applicazione presso la regione
Campania delle disposizioni di cui al citato decreto del Presidente
del Consiglio dei Ministri 26 marzo 2008;
Visto lo specifico accordo convenuto nel corso della riunione
tenutasi il 18 novembre 2008 presso il Ministero dell'economia e
delle finanze, con il Ministero del lavoro, della salute e delle
politiche sociali, Agenzia delle entrate, Sogei e la regione
Piemonte, relativo al piano dettagliato delle attivita' per l'avvio
sperimentale nell'anno 2008 dell'applicazione presso la regione
Piemonte delle disposizioni di cui al citato decreto del Presidente
del Consiglio dei Ministri 26 marzo 2008;
Visto l'art. 4 del citato decreto del Presidente del Consiglio dei
Ministri 26 marzo 2008, il quale prevede che le regioni possono
presentare al Ministero dell'economia e delle finanze le proprie
richieste di adesione totale o parziale al comma 11 del citato art.
50, relativamente alla trasmissione telematica dei dati delle ricette
da parte dei medici prescrittori;
Ritenuto di procedere all'erogazione del contributo di cui al comma
5-ter del citato art. 50 secondo le medesime modalita' di cui
all'Accordo tra Stato e regioni e province autonome, sancito il 15
marzo 2007, concernente le modalita' erogative del contributo per le
strutture di erogazione dei servizi sanitari, ai sensi del comma 7
del medesimo art. 50;
Decreta:

Art. 1.

Contributo per i medici prescrittori convenzionati SSN

1. Ai sensi del comma 5-ter dell'art. 50 del decreto-legge 30
settembre 2003, n. 269, convertito, con modificazioni, dalla legge 24
novembre 2003, n. 326 e successive modificazioni, ai singoli medici
prescrittori convenzionati con il Servizio sanitario nazionale, e'
riconosciuto, per l'anno 2008, un contributo pari a 152 euro, a
fronte del primo invio telematico dei dati delle prescrizioni a
carico del Servizio sanitario nazionale, nonche' a fronte del
prelevamento degli elenchi informatici dei propri assistiti e dei
propri ricettari assegnati, valutati dal Ministero dell'economia e
delle finanze conformi alle modalita' previste dal decreto del
Presidente del Consiglio dei Ministri 26 marzo 2008 e alla tempistica
definita nell'ambito degli accordi regionali concernenti l'avvio
sperimentale dell'applicazione delle disposizioni di cui al medesimo
decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 26 marzo 2008.
2. Il contributo unitario di cui al comma 1 e' determinato sulla
base del numero di medici prescrittori convenzionati con il Servizio
sanitario nazionale, ripartito per regione, di cui all'allegato 1 ,
che costituisce parte integrante della presente convenzione.

Art. 2.

Modalita' erogative del contributo

1. Il Ministero dell'economia e delle finanze, sulla base degli
esiti delle verifiche di cui all'art. 1, comma 1 , semestralmente,
entro sessanta giorni dal semestre di riferimento, un prospetto
riepilogativo degli importi da anticipare ad ogni medico prescrittore
convenzionato con il Servizio sanitario nazionale, distinto per
azienda sanitaria competente.
2. Le regioni e le province autonome, entro trenta giorni dal
ricevimento della comunicazione di cui al comma 1, autorizzano le
proprie aziende sanitarie al pagamento, ai medici prescrittori
convenzionati con il Servizio sanitario nazionale degli importi del
prospetto riepilogativo di cui al comma 1.
3. Entro il 30 maggio dell'anno successivo a quello di riferimento,
le regioni e le province autonome comunicano al Ministero
dell'economia e delle finanze le somme effettivamente anticipate di
cui al comma 2.
4. Il Ministero dell'economia e delle finanze provvede al
trasferimento alle regioni e province autonome interessate, a titolo
di rimborso, delle somme effettivamente anticipate dalle stesse ai
medici prescrittori convenzionati con il Servizio sanitario
nazionale, di cui al comma 3.
5. Le regioni autorizzate all'invio diretto dei dati delle ricette
ai sensi dell'art. 4 del decreto del Presidente del Consiglio dei
Ministri 26 marzo 2008, possono richiedere al Ministero dell'economia
e delle finanze il rimborso dell'eventuale contributo regionale
erogato direttamente, nei limiti e alle condizioni di cui all'art. 1,
comma 1. La relativa erogazione e' subordinata al procedimento di
verifica, da stabilire con il Ministero dell'economia e delle
finanze, circa la conformita' del contributo regionale a quanto
previsto dall'art. 1 del presente decreto.
Il presente decreto sara' pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della
Repubblica italiana.

Roma, 16 dicembre 2008

Il Ragioniere generale dello Stato
del Ministero dell'economia
e delle finanze
Canzio

Il capo Dipartimento della qualità
del Ministero del lavoro, della salute
e delle politiche sociali
De Giuli

Allegato 1



Il testo di questo provvedimento non riveste carattere di ufficialità e non è sostitutivo in alcun modo della pubblicazione ufficiale cartacea. La consultazione e' gratuita.
Fonte: Istituto poligrafico e Zecca dello Stato

Il Comune - Relazioni con il pubblico - Informagiovani - Dati statistici - Informacittà - Gazzette leggi e normative
Cultura e tempo libero - Economia e lavoro - Turismo - Portale delle associazioni - Istruzione e formazione - Trasporti e mobilità - Sanità, ambiente
Staff redazionale: staff@aesinet.it